Deposito plastico in fiamme a Gallarate 70 km da Bergamo

Proprio adesso con la Lombardia in ginocchio per il coronavirus, va in fiamme a Gallarate (circa 70 km da Bergamo) un enorme deposito di materiale plastico.

Un’alta colonna di fumo nero si alza in cielo dalla Gallazzi spa, fabbrica di pellicole, una dozzina gli operai coinvolti, fortunatamente nessun ferito

Tempeativo l’intervento di decine di vigili del fuoco dalle sedi di Busto, Somma e Varese. Zona presidiata da Polizia, Carabinieri e personale della Protezione Civile per motivi di sicurezza ed investigativi. Si sta cercando in ogni modo a mantenere le fiamme prima che possano raggiungere i 16.000 litri di olio all’interno del deposito merci.

La dispersione di diossina nell’aria potrebbe recare gravi ripercussioni sulle infezioni polmonari da coronavirus nella zona, adesso è importantissimo rimanere in casa anche nelle aree verso cui si sta spostando la nube. La Protezione Civile sta girando per le vie della zona limitrofa invitando le persone a rimanere in casa, con porte e finestre chiuse.

Roberto Cenci, professore di Ecologia all’Università degli studi di Milano annuncia: «La combustione di polivinilcloruro produce diossina e tossine nell’aria e nel suolo, queste verranno monitorate da un ente specializzato.  Si raccomanda ai cittadini di non raccogliere verdure di nessun genere dai campi nelle vicinanze.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: