Fase 2 coronavirus

A che step siamo?

Benvenuti in questo articolo, che vorrebbe tanto che da domani non ci fosse più nulla, per la felicità di tutto il mondo? Intanto fino al 13 aprile è sicuro che dovremo stare ancora a casa.

Ma qui sorgono sempre i soliti dubbi, sarà finito tutto giorno 13? Riflettiamo insieme.

Fin’ora sono morti 71 medici solo in Italia, tanto che sono arrivati 500 tra medici e infermieri volontari nelle ultime settimane, a sostegno degli ospedali sovraffollati. Questo è un dato molto importante.

La curva dei contagi si è quasi appiattita in tutto lo stato, ma appiattita non significa che non ci sono più contagi, anzi, sono costanti. Così come i decessi per covid 19 non sono finiti.

La curva dei contagi non è più in salita, grazie al fatto che tutti i parchi, quasi tutte le attività, i trasporti, la produzione, si sono fermati. Ma se consideriamo che tra di noi, qualche contagiato senza sintomi ci sarà, pensate se tutto fosse aperto come risalirebbero i contagi. Motivo per il quale bisognerà riaprire tutto, ma a scaglioni di 15 giorni a settore almeno.

Quante fasi ci saranno

Al momento non esiste ancora una cura efficace, ne un vaccino. Diverse sono le ricerche, da Palermo ne hanno lanciata una in tutto il mondo, con la clorochina, in Cina all’inizio ne usavano un’altra, ma senza una cura come si può riaprire tutto?

In alcune parti del mondo, il coronavirus è arrivato da poco, come negli Stati Uniti, in Spagna, in alcuni paesi c’è stata la ricaduta seppur controllata (in Cina), in alcuni paesi è arrivato, ma non ha ancora scatenato grosse pandemia (in Germania, con 60.000 contagi e soltanto 1.000 decessi). Quindi riaprendo, comunque non potremo fare importazione ne esportazione, a cosa servirà se il mondo si basa su queste due attività?

L’Oms oggi ha mandato un avviso, il virus è nell’aria che respiriamo, per essere così contagioso, non contagia soltanto con il contatto, oltre che le mascherine che stiamo usando, non sono ermetiche, per cui già di suo filtrano il 98% dell’aria, ma non essendo ermetiche (come la maschera subacquea o quella antigas), filtrano sicuro il 98% o anche meno?

Inoltre sono scalati i contagi fino a oggi? A che dati dovremmo arrivare per poter arrivare al 13 aprile o al 13 giugno, per poter uscire? Occorrerebbe un miracolo

Ma se nel mentre l’agricoltura si sta fermando, le fabbriche sono ferme (quindi finché non riparte il mondo, niente catena di montaggio, niente produzione), le risorse sia economiche che strumentali, quanto potranno reggere senza produzione? Se i servizi di energia elettrica hanno accettato, per chi non può farlo, di non pagare le bollette, per quanto potranno sovvenzionare queste aziende? Se le risorse economiche finiscono, e avverrà se continuiamo a stare a casa e se il mondo non si riprende dalla malattia da coronavirus, anche se hai qualcosina economica conservata, piano piano la finirai. Salvaguardala.

Allora oggi ci si interroga, siamo veramente entrati nella fase due? Stiamo finendo la fase 1? È iniziata ora la fase 1? Abbiamo passato la fase 2? Secondo me ancora non abbiamo nemmeno finito la fase 1, la fase uno potrà finire quando i contagiati saranno tutti negli ospedali, non in casa, quando in un giorno i deceduti da coronavirus non saranno più di 750 tra il 2 e il 3 aprile (almeno che non dobbiamo convivere con la paura di essere contagiati), con 4000 contagi al giorno, è se quotidianamente un paesino di 4000 anime si ammalasse, la fase due potrà iniziare quando non ci saranno più medici contagiati e deceduti, altrimenti potremo solo passare al piano 2 non fase 2, forse le fasi saranno più di 5

  • Fase 1 scoperta, piano contenimento
  • Fase 2 mantenimento della crescita
  • Fase 3 nessun contagio e ne decesso
  • Fase 4 test riapertura
  • Fase 5 riapertura a scaglioni fino a riapertura totale
  • Nel migliore dei casi si ricomincia la vita di 6 mesi prima
Crescita contagi tra Europa e altri paesi

Oggi è il 3 aprile, e al 13 aprile mancano quasi 9 giorni . . . . con 760 decessi solo oggi . . . . e 4000 contagi . . . . solo oggi

Non illudiamoci purtroppo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: