Terremoto a Roma, non basta il virus

Terremoto magnitudo 3 in provincia di Roma

Questa notte alle 2:12 si è verificata una prima scossa di terremoto di magnitudo 3.0 seguita da una seconda nel Crotonese. Le scosse sono state avvertite da tutta la popolazione.

A lanciare l’allarme sarebbe stato l’istituto di geofisica nazionale. Il terremoto si è scaturito a 16 km di profondità tra San Polo dei Cavalieri e Marcellina. La seconda scossa alle ore 5.13 è stata un po’ più forte, con magnituo 3.3, questa registrata a 26 km di profondità e più a sud, in Calabria, davanti le coste crotonesi. In entrambe le scosse non si sono registrati danni ne a persone ne a strutture.

Terremoto a Crotone magnitudo 3.8 a 23 km di profondità

Il primo sarebbe stato di tipo “sussultorio”, la popolazione lo ha avertito perfettamente, probabilmente perché molto vicino alla superficie, raccontano di aver sentito un forte boato, raccontano che anche se breve ha messo molta paura, in questo momento che di paura nel popolo ce né già per via del virus.

Secondo l’esperto questi in Italia sarebbero fattori normali e abituali, l’esperto riferisce che le scosse nel Crotonese siano state almeno 4, e la più pesante è stata di magnitudo 3.8, durate fino alle 6.30 del mattino. Fortunatamente le scosse di terremoto sono state poco percepite dalla popolazione Calabrese a differenza del comune Romano, probabilmente dovuto alla maggiore profondità e con epicentro a mare invece che sulla terra ferma. L’esperto prosegue, <<le scosse di questa mattina erano già in attività più di una settimana fa>>, rassicura la popolazione sostenendo che con molta probabilità, ne seguiranno altre fi assestamento, quindi di magnitudo inferiore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: