Covid 19 essere o non essere, vivere o morire

William Shakespear, Amleto e il suo dilemma, essere o non essere

La storia ci racconta, di uno storico scritto di William Shakespear, il suo Amleto, una tragedia teatrale, una tra le più rappresentate nella storia del teatro, appunto. Narrando, nel terzo atto, un soliloquio, tra il protagonista del romanzo, e con un teschio in mano, pronunciando la famosa, famosissima frase ” essere o non essere, questo è il dilemma” vivere o morire, si riferiva al suicidio per sconfiggere il male dentro? Non è dato saperlo. In tanti hanno provato a dare spiegazioni, resta sempre il dilemma.

Quel che è certo, che la frase pronunciata, oggi ricorre, tristemente, colpa di questo dannato virus che attanaglia il mondo intero, nella nostra vita, essere ancora uniti, contro la malattia, essere ancora tra i vivi, essere ancora su questo mondo, lacerato, non solo dal covid, ma anche dalla non curanza, di questo pianeta chiamato Terra, troppe volte maltrattato, sporcandolo coi segni della mano umana, vedi il verde, spesso ridotto a discariche, o gli oceani, invasi dalle plastiche e materiali tossici, dalle antenne radiottive per garantire, ( o arricchire i magnate dell’elettronica 5 G!!!! ) una più ampia navigazione internet, come se quella attuale non bastasse.

Essere, stare sempre al centro dell’attenzione sui social, pubblicando, a volte, stupidi link giusto per ricevere quanti piu like possibili, essere o volere essere sempre, l’uno più forte dell’altro, con arroganza e presunzione, come gli stupidi che, nonostante i divieti, escono tranquillamente per strada in piena emergenza corona virus, rispondendo, io non mi contagio, e poi chi se ne frega, già, a loro cosa gli importa se, per colpa loro, altre centinaia di persone potrebbero essere contagiate, e a volte morire? Essere ricattati dagli usurai, già, perché alla fine di tutto, molti ricorreranno ad essi, così come una parte della UE vorrebbe fare con l’Italia, stesso sistema degli usurai, “concedendo” a paesi in difficolta e decimato dal virus, ( tra questi Italia, Francia e Spagna su tutti ndr) un prestito trentennale, il Mes, con interessi da capogiro.

Non essere, costretti al suicidio, come pensava Amleto? Lo hanno già fatto alcuni, nel mondo, non hanno resistino alle restrizioni, convinti che in questo modo, si siano salvati. Non essere e non stare, con le mani in mano, quando tutto sarà finito, ma agire, lavorando, con sudore e fatica, dimostrando di essere un grande popolo civile. Una grande civiltà, aiutandoci a vicenda, non essere egoisti, insomma. Vivere per un domani migliore, vivere per un ideale. Morire, come coloro che ci hanno lasciato, colpa del covid 19, ma che ci hanno insegnato, A VIVERE!!!! ESSERE O NON ESSERE, AI POSTERI IL DILEMMA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: