Gli animi si riscaldano contro l’Ue, da veri italiani

O ci uniamo o avremo tutti il cappio al collo

Che l’Italia fosse rappresentata da un grande presidente, degno di rappresentare l’Italia, lo sanno quasi tutti i 65 milioni di cittadini italiani.

Ieri e sta mattina il presidente Conte ha mandato ottimi segnali all’Ue. In un’intervista ai giornali tedeschi, ha esclamato che se l’Unione Europea non allenta la morsa contro li’Italia, noi usciremo fuori. Spiega ancora, se continua l’Ue ad approfittare dell’attuale situazione di emergenza sanitaria in atto nella nostra nazione, saremo costretti a continuare la nostra storia senza fare parte dell’unione ventennale.

Le negazioni dall’Europa sono già troppe, e l’Italia è in grado di risollevarsi senza l’Ue, ma senza l’Italia dell’Ue non resterà nulla. Il Presidente ha anche esclamato che non starà li a cercare di convincere l’Europa con la capitana Merkel, ma agirà di conseguenza.

Dall’Olanda, che al momento è il paese che più di tutti sta usufruendo dei finanziamenti europei, con la sua politica da paradiso fiscale, tanto che Mediaset in questi giorni trasferì li la sua sede, al fine di risparmiare oltre 90 milioni di euro di tasse in Italia, questa mattina ha riconfermato che i coronabond non arriveranno, e nemmeno gli eurobond. Chi vorrà potrà usufruire del Mes.

Il Mes è il meccanismo europo salvastati, ossia una trappola per topi, morivo per il quale l’Italia non accetta, se accettasse questa proposta, l’Italia sarebbe costretta a pagare enormi quantitativi di tasse e interessi all’Unione Europea.

Perché l’Unione Europea non vuole mettere a disposizione i coronabond o eurobond? Utili proprio per i casi emergenza come quello attuale. Semplice, l’unione europea sa che l’Italia è la quarta nazione (ma si può dire anche la terza) nazione al mondo con la riserva aurea più grande, la prima sono gli Stati Uniti, la seconda la Germania, terza FMI (fondo mometario internazionale), e la quarta è l’Italia, eccovi la fonte ufficilie. Avrete capito penso, l’Ue sta dicendo o Italia vendi il tuo oro, o Italia dacci il tuo oro se vuoi essere finanziata.

Ma gli italiani hanno capito che è il momento di fare sentire la voce del popolo? Sanno a cosa stanno andando incontro? Sanno che il loro presidente ha bisogno dell’aiuto del popolo in questo momento?

NO NON LO HANNO CAPITO

Oggi 9 aprile alle 17 ci saranno nuove risposte dall’Ue ma state certi, l’Ue non fa un passo indietro, e l’Italia non muoverà un passo verso di essa se lasciamo fare al nostro presidente Conte. Nel mentre l’Italia aspetta aiuti da un mese, si spera che non stia ad aspettare ancora a lungo, il popolo lavorativo è fermo, e senza aiuti tutto sarà più difficile. Se l’Ue non vuole aiutare i paesi colpiti dall’emergenza, lo dica chiaro, gli italiani pretendono risposte o sarà il caos a dare le risposte all’Ue.

One thought on “Gli animi si riscaldano contro l’Ue, da veri italiani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: