Il ritorno alla moda dei Prepper

kit di sopravvivenza

Salve, questo articolo ha lo scopo di raccontare ed insegnare, chi sono i prepper, come mai il ritorno di questa moda e l’occorrente per un prepper.

I prepper sono anzitutto un gruppo di persone, pronti per qualsiasi emergenza possibile, che siano emergenze previste o impreviste, queste possono anche essere dettate da profondi cambiamenti politici e sociali, non solo climatico o naturale. L’occorrente non è solo il materiale per affrontare eventuali emergenze, bensì bisogna anzitutto avere una base teorica, in quanto avere l’attrezzatura ma non saperla usare non avrebbe senso, sicuramente la società moderna, non ci ha abituati a queste emergenze, per cui ci può stare che non sappiamo usare un acciarino per esempio. Di seguito le nozioni occorrenti di teoria:

  • emergenza medica
  • autodifesa
  • approvvigionamento di cibo e acqua
  • autosufficienza logistica (per esempio come costruire un rifugio)
  • autosufficienza a costruzioni di sopravvivenza o altre

Le emergenze nel quale ci potremmo imbattere possono essere le più svariate, come dicevo sopra previste o impreviste. Siccome qualsiasi crisi possa esserci (non tutte abbiamo il tempo di prevederle), alcune le possiamo prevedere, come per fortuna quella attuale, e non voglio stare qui ad elencarvele ma lascio a voi il libero pensiero di quanti tipi di emergenza possano avvenire. Come sostiene Wikipedia in questo articolo, il prepper potrebbe anche essere un survivalista, ma non lo è, un survivalista ha un addestramento di base solitamente come potrebbe essere per esempio Bear Grylls per citarne uno (seppur non sia un vero survivalista, ma è giusto per rendervi l’idea), mentre un prepper si differenzia dal survivalista in quanto ha largo anticipo per potersi preparare, al contrario del survivalista che deve improvvisare.

Essenzialmente possono essere due le soluzioni come luoghi, o nelle proprie o altrui abitazioni, o in natura. In base al luogo dove sarete o intendete rifugiarvi, avrete a disposizione più o meno materiale. Gli accessori utili possono essere infiniti, ma attenzione, non si potrà mai sapere se saremo all’aperto in natura o al chiuso, per questo motivo è bene avere il minimo e indispensabile, concentrato in uno zaino o due al massimo, e non caricatevi troppo. Inoltre lo zaino o gli zaini dovranno essere sempre pronti, non da preparare. Non potrete mai sapere se l’emergenza è imminente. Se un evento di calamità naturale sta interessando la vostra zona, dovete iniziare col preparare lo zaino?

Perchè il ritorno a questa moda? Molto probabilmente, perchè la società moderna non ci ispira sicurezza, perchè si percepisce che l’agguato climatico, sociale o politico sia dietro l’angolo.

In questo video su Youtube vi ho mostrato il mio zaino col minimo e indispensabile, e qui sotto avete tutti gli oggetti citati nel video, con i vari link se vorrete acquistarli come me, inoltre vi allegherò anche qualche oggetto non presente nel video ma che potrà stare in un secondo zaino non di emergenza primaria:

Presenti nel video

Vi consiglio di acquistare un libro come questo, dove troverete sicuramente varie informazioni pratiche, da leggere e mettere nello zaino (guida completa al survival).

È normale, il momento in cui avrete bisogno del vostro/i zaino, portarvi quello che più riuscite a prendere prima di partire, acqua da bere, fazzoletti, ecc.

Prodotti non presenti nel video, ma che ho già recensito sono un powerbank solare da 25.000 mAh e questo bellissimo pannello solare, se aprite i due articoli troverete anche i video fatti su youtube, vi consiglio di prenderli o entrambi o anche uno dei due, capisco che la spesa per acquistare tutto il kit di sopra è parecchia, ma potrete scegliere cosa più pensate che vi possa servire, e ricordate, le emergenze non aspettano, arrivano.., e quella attuale è solo l’inizio. Per qualsiasi domanda sono a vostra disposizione, se l’articolo vi è piaciuto cliccate il tasto segui.

3 pensieri riguardo “Il ritorno alla moda dei Prepper

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: