Le Tribù amazzoni e il coronavirus

Tribù Yanomami

Con grande tristezza, si conferma il primo caso di coronavirus anche in Amazzonia, in una delle tante tribù che la popolano.

Ma, chi ha potuto fare il tampone in una tribù, che molto spesso l’uomo nemmeno sa che esistono? Chi ha potuto portare il virus anche in Amazzonia nelle remote tribù?

Anzitutto va ricordato, che le tribù amazzoni (ma non solo), mantengono il comando tramite i più anziani, considerando che il virus attacca proprio questa fascia di età, il rischio è che queste tribù possano perdere il controllo.

La tribù in questione è la Yanomami, questa tribù da decenni è a rischio estinzione, e vive al confine nord del Brasile e il sud del Venezuela. Il primo contagiato è morto, e sarebbe un ragazzo di 15 anni.

La tribù è composta da 38.000 persone sparse in oltre 200 insediamenti di villaggi. A portare il virus, secondo le fonti sarebbero potuti essere soltanto gli oltre 20.000 minatori che illegalmente entrano nei territori Yanomami.

Territorio Yanomami

In Brasile si contano oltre 18.000 e la APIB confessa che il Brasile è una delle cause principali dello sterminio degli indigeni, e che i contagiati nelle tribù in realtà sono 3 e non 1. Infine, per arginare i contagi, le tribù stesse si stanno dividendo in tanti piccoli gruppi, al fine di contenere l’epidemia.

A riportare la notizia del contagio, sono stati proprio gli ospedali brasiliani, che hanno ricoverato il ragazzo giorno 3 aprile. A quanto pare, non è la prima epidemia che combatte questo popolo, una tra queste fu il morbillo, portate da militari, attività missionarie religiose, minatori ecc, che entrano all’interno dei 9.6 milioni di ettari indigeni.

Incrociamo le dita e auguriamoci che presto possano riprendersi, loro stanno sottraendo la natura alla civiltà.

Da anni, il polmone del mondo è l’Africa, non più l’Amazzonia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: