A un passo dal tracciamento dei nostri passi

Si avete sentito bene, come tutte le emergenze, entrano in campo “misure” di prevenzione, che limitano la nostra privacy, questa volta riuscendo a tirare lo star bene del popolo, dietro la falsa prevenzione in favore dei popoli.

Il governo in Italia, ma non solo in Italia, ha dato l’incarico alla Bending Spoons, la prima società in Europa per lo sviluppo di app ios. L’azienda attiva dal 2013, con oltre 140 dipendenti, solo nel 2019 ha fatturato oltre 90 milioni di euro.

La società è stata incaricata, per lo sviluppo dell’app Immuni, che si occuperà del tracciamento dei nostri passi, se siamo stati a contatto con infetti da coronavirus o meno.

La società Bending Spoons, è nata in Danimarca, nel 2013, quando quattro italiani e un danese si unirono per la progettazione di varie app. Nel 2014 rientrano con la società in Italia, a Milano, con il successo di app del calibro della nominatissima 30 Day Fitness, che permette ai cittadini, di scaricare l’app e svolgere gli allenamenti per mantenersi in forma. Grande fama hanno avuto anche con l’app LiveQuiz che permette di guadagnare anche soldi reali, proprio con i quiz online.

I soci, hanno confermato, che l’impegno sarà alto da parte loro, e che per mantenere alti i livelli di produzione, coccolano i loro dipendenti, chiudendo tutta l’azienda una settimana all’anno per esempio, per andare tutti in vacanza insieme, ufficio dotato di poltrone relax, ampie vetrate, il tutto studiato per far stare i propri dipendenti in un luogo dove prendere un tè con i colleghi di lavoro.

Dal momento che venne affidato questo nuovo incarico, la società ha ricevuto migliaia di candidature, oltre la notevole pubblicità in tutto il mondo. Tra gli investitori, nella patria di Milano, non poteva mancare sicuramente la famiglia Berlusconi e altre. È normale che diversi investitori abbiano visto bene nella società, che per essere ben lanciata ha avuto bisogno di sostanziali investimenti.

Prepariamoci quindi, a vivere nel mondo dei tracciamenti segnati, non solo tramite le foto che fanno ormai backup automatici negli archivi google, adesso ci sarà anche il backup per i nostri spostamenti, alla faccia della privacy conquistata con sangue e sudore in centinaia di anni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: