Hai blatte o scarafaggi in casa? Se si leggi questo articolo

Soluzione ai scarafaggi

Quanti di noi hanno il problema delle blatte, scarafaggi o i famosi e odiosi mangiapani? Diverse case, ma non ti demoralizzare e soprattutto non ti rassegnare. Queste non sono solo conseguenza di sporcizia in casa, come infatti capitano queste infestazioni anche nelle case più pulite, perché questi scarafaggi possono annidarsi ovunque, e non per forza a casa tua. Sembra infatti che per fare una buona disinfestazione in casa non servano chissà quali spray o polveri velenose varie, perché queste servono solo a uccidere gli scarafaggi a vista, ma non le uova che si riprodurranno in continuazione.

Se ti do questo consiglio è perché mi occupo di disinfestazioni, e posso solo darti il migliore consiglio e con la spesa più bassa possibile, il prodotto che devi utilizzare è questo e lo trovi anche su Amazon, Bayer Solfac Gel. Una volta acquistato ascolta il mio consiglio per l’uso.

Anzitutto basta sapere che la siringa in questione (non prenderne altre che servono a ben poco, e finisci per non risolvere il problema), deve essere usata con piccolissime quantità di prodotto, considera meno 1/3 di una goccia d’acqua è già sufficiente, dopodiché una volta tagliata la punta per poterla iniziare ad usare, ti consiglio di non farla rompere perché ti verrà male usarla in futuro, dovrai passare una dose quanto descritto sopra in vari punti della casa, possibilmente non facili da raggiungere per noi, punti dove la luce stenta ad arrivare, perché i scarafaggi si intanano nei posti bui, e ti consiglio come punti soprattutto questi di seguito:

  • Nelle cerniere dei stipetti della cucina
  • Nei buchi di giuntura dei stipetti
  • Nel lavello in più punti possibili, soprattutto sotto la vasca
  • Sotto gli sportelli della base
  • Se riesci tra i vari pensili ancora meglio
  • Nella cucina a gas, soprattutto dietro, non sopra dove cucini
  • Nel frigorifero soprattutto nel motore non dentro, è sempre un veleno
  • Nella televisione dietro
  • Nel forno a microonde o fornetto dietro o sotto
  • Se hai un congelatore, anche qui passalo nel motore
  • Nella cappa se ce l’hai

Questo per quanto riguarda la cucina, che solitamente è la parte più infestata, la zone umide, con calore e al buio sono il loro ideale di casa. Mentre nel resto della casa, soprattutto il bagno basterà metterne un po in qualche buco, buchi tra mattonelle, buchi vicino la presa ecc. Ricordati che adorano stare a contatto con la caloria (non al sole), per cui, ricordati che i fili della luce tengono calore, pee cui possono camminare anche dentro le canalette dei cavi di tensione.

I consigli di sopra valgono per tutti i tipi di scarafaggi, per le blatte in particolare invece, ti consiglio oltre a fare questo trattamento, di controllare tutti i punti della casa dove ci siano buchi, soprattutto vicini a fili di corrente o tubi di acqua, non dimenticare se hai controsoffitti, che quelli sono posti divini per loro, una volta messo il prodotto in questi buchi, solo per le blatte ti consiglio di tapparli anche, possibilmente con silicone, se non lo sai sappi che di silicone ce ne sono vari colori.

Il mio consiglio è di adoperare solo il prodotto che ti ho descritto sopra, perché ti replico tutti gli altri non fanno niente, e ti spiego anche il perché, nel mentre ti ricordo qual’è il prodotto migliore per queste disinfestazioni per blatte scarafaggi e mangiapani. Di seguito hai il collegamento direttamente nella pagina Amazon se lo vuoi comprare.

Bayer Solfac Gel

Perché Bayer Solfac Gel è il migliore prodotto?

Semplicissimo, a parte che tutti gli animali da disinfestazione, una volta che li avveleni, creano le difese immunitarie per non morire più, per cui il tempo che alcuni muoiono, o non arrivano a morire, sviluppano difese immunitarie che tramandano ai figli, mentre, questo prodotto ha la capacità di attirare questi scarafaggi come se questo fosse cibo, una volta che toccano questo medicinale, ritornano alla tana, convinti di avere mangiato e portare cibo ai piccoli, e finiscono per avvelenare loro stessi l’intera tana, motivo per il quale, dopo l’uso, passeranno al massimo 15 giorni per non vedere più tracce, se l’intestazione è molto alta, ti consiglio di fare una seconda passata dopo 10-15 giorni, in modo da mantenere fresco il veleno e più attraente.

Inoltre a parte durare la siringa qualche anno prima che possiate finirla, il veleno non fa alcun odore, per cui potete respirare l’aria senza alcun problema. Ovviamente non ingerire ne mettere in luoghi che possano entrare a contatto con il cibo nostro, lava le mani dopo l’uso, leggi poi le informazioni nella siringa stessa, ma considera comunque che lo devi trattare come un veleno quale è.

Noi ti diamo sempre il migliore consiglio, se rilverai anche tu, o se trovi l’articolo abbastanza completo e soddisfacente, clicca il tasto segui in basso.

Se hai dubbi puoi scrivere nei commenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: