Le date per poter andare al mare liberamente

Seppur si parli di concessioni balneari, di spiagge libere chiuse, di accesso alle spiagge solo in piccoli numeri, di bagno senza prendere il sole per chi abita vicino il mare, le date per andare al mare sono già segnate, di seguito.

Il 31 gennaio, l’organizzazione mondiale della sanità, ha dichiarato lo stato di emergenza internazionale (mai pandemia), dove ha dichiarato, con 2 casi cinesi infetti presso l’ospedale Spallanzani di Roma, che, nonostante fossero chiusi in ospedale già dal 30 gennaio, nonostante l’Italia avesse già chiuso i voli con la Cina, ma non col resto del mondo, nonostante tutto ciò un connazionale rientrato dalle zone di Wuhan a Roma, messo subito in quarantena e comunque infetto, un cittadino di Codogno, quindi a 609 km da Roma, che non avesse avuto alcun contatto esterno per più di un mese, infatti ci sono indagini in corso in merito, dichiarò 6 mesi di emergenza sanitaria internazionale.

Per cui, lasciando stare se l’oms come poteva prevedere tutto ciò, lasciando stare che ben poco si è fatto e a ben poco è servita la chiusura dei cittadini in casa, contro ogni legge costituzionale, lasciando stare il fatto che in regioni come la Sicilia si sarebbe potuto arginare il problema chiudendo la Regione, seppur non sia mai stato fatto, anzi, il Sindaco di Messina Cateno De Luca ha svariate volte posto l’emergenza nel porto di Messina, visti i continui sbarchi anche di turisti provenienti sa tutta Europa, lasciando stare che persino due navi ong siano partite dalla Germania e dalla Spagna raggiunto le coste libiche e portato quasi 200 migranti ancora fermi sulla nave Tirrenia a Palermo, lasciando stare il fatto che il governo dica che il mondo sta prendendo esempio dall’Italia, e che in realtà, siamo noi Italia che dovremmo prendere esempio dagli altri paesi, in quanto in Germania e Inghilterra i cittadini Hanno, affitto di casa e stipendio pagato nonostante non vadano a lavoro, e nonostante noi in Italia abbiamo la più alta percentuale di morti/contagiati, tanto che se a livello mondiale la percentuale si attesta allo 0,002% in Italia arriva all’1,8% tra i contagiati, nonostante la Deutsche Bank non considera il coronavirus un’epidemia, visto il basso numero di decessi, e visto che secondo i calcoli della Deutsche Bank, con 0,002% di decessi, il coronavirus si posiziona al 27° posto tra le ultime 27 epidemie mondiali, visto tutto ciò, l’oms come vedete anche nello screenshot sopra, nel sito del governo italiano, ha dichiarato 6 mesi di emergenza sanitaria, per cui, la vostra libertà, il 31 gennaio, è stata rinviata al 31 luglio.

Con questo, vi faccio presente, che nonostante state pensando a prenotare una vacanza estiva, dentro l’Italia possibilmente, questo vi sarà concesso soltanto dopo il 31 luglio.

Pena la seguente alternativa

Video di un verbale di 533 euro per aver portato il cibo alla compagna

Pena l’infrazione, da parte del governo italiano dei seguenti articoli, col quale ci hanno recluso in casa, di seguito tutti gli articoli violati dal governo

Video articoli infranti dallo stato italiano

Con questo è tutto, mi auguro in una vostra pronta condivisione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: