Da oltre un mese la situazione al sud è più che sotto controllo

https://youtu.be/KAbpf0_ANVQ

La gente al sud è sicuramente riuscita ad arginare bene il virus in modo consapevole, ha evitato di uscire durante il periodo di picco, nonostante dalle zone rosse del nord arrivassero treni carichi verso il sud, dove in tutte le zone rosse ci sono stati contatti con gente proveniente dal nord. Che andando a salutare i propri parenti nelle Rsa, e senza mai essere state controllate da nessun ente, come invece si sarebbe dovuto fare, al quale è stato imposto soltanto di non uscire di casa per 15 gg, ma senza mai essersi assicurati che questi abbiano veramente rispettato la regola, ciò nonostante il maggior numero di contagi è rimasto nelle Rsa al sud come al nord. E la motivazione è semplice, nelle Rsa la gente è debole per via dell’età e di conseguenza la carenza di anticorpi (da premettere che gli anticorpi sono batteri che combattono in modo naturale i virus).

Adesso cerchiamo di capire, se essere trattati come le zone rosse intense del nord, dove anche loro hanno passato comunque il momento di picco, perché il virus per via delle temperature in aumento e per via della diminuzione di smog, ha perso forza. Se adesso il sud non viene riaperto presto, sarà molto grave per il futuro del sud. Oggi intanto si sapranno le sorti del Pil di questi mesi, previsto sotto del 5,1%.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: