Coronavirus in Sicilia in continuo calo e previsioni

Spiaggia di Mondello tra poco

In Sicilia da oltre un mese i contagi sono in continuo calo, seppur i giornali non fanno altro che mettere paura su eventuali risalite.

I primi forti rialzi erano previsti per Pasqua e Pasquetta, ma non sono mai arrivati, in seguito per il 25 aprile, dopo il primo maggio, ma niente, ciò nonostante si continua con la politica del terrorismo psicologico, che per molti sta portando risultati devastanti, per la paura di non uscire neppure dopo il 4 maggio.

Dall’inizio sono stati fatti 84.352 tamponi, di cui 1.492 nelle ultime 24 ore, che hanno portato complessivamente a 3.232 tamponi positivi in tutta la regione, di cui 19 nelle ultime 24 ore. I deceduti sono in totale 243 sempre dallinizio dell’epidemia a oggi, quindi in due mesi di lockdown, cioè una media di 4 decessi al giorno in tutta la regione, di cui 3 nelle ultime ore.

Degli ultimi 1.492 tamponi effettuati risultano positivi l’1,2%. Possiamo dire che la Sicilia si è difesa più che bene, e se consideriamo questo (Articolo) i nuovi contagi dovrebbero crollare in questi giorni, visto che da ieri la regione si ritrova con temperature abbondantemente primaverili. Non è impossibile stando allo studio dei ricercatori dell’articolo sopra linkato.

Possiamo dire che la Sicilia è pronta per la fase due modificata dal presidente della Regione Musumeci, anche se il nostro consiglio rimane quello di essere comunque prudenti e cercare di mantenere debita distanza durante gli spostamenti fuori dalle vostre case.

Su disposizione del Presidente della Regione, è iniziata la distribuzione delle prime 3 milioni e mezzo di mascherine tramite l’esercito, a partire dai comuni più piccoli. Quindi con meno di 50.000 abitanti, nei prossimi giorni si procederà con i centri più grandi fino ad arrivare al capoluogo.

Grazie dell’attenzione e iniziamoci a rilassare pensando al video sotto.

Spiaggia di Mondello in questo periodo

Adottiamo prudenza proprio adesso più che mai, evitiamo contatti ravvicinati e stiamo lontani dai starnuti o colpi di tosse, che si contenderanno con le allergie primaverili di molti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: