Di notte a chiudere locali e di giorno a spacciare cocaina, ispettore di municipale arrestato

Questo articolo rappresenta forse a pieno l’Italia in cui viviamo, come in questo caso, un’ispettore di municipale beccato a Catania che spacciava cocaina a bordo della sua Porsche come scritto in questo articolo (Ispettore di Municipale spaccia cocaina), mentre di giorno magari fa il finto legale, chiudendo attività per assembramento come successo per esempio ieri a Palermo (Chiusi 4 locali a Palermo per assembramento).

Come può funzionare un paese se “il pesce fete dalla testa?”

Quanto accaduto ieri sera a Palermo lascia intendere soltanto una cosa, che le istituzioni non hanno intenzione di limitare il virus che in Sicilia oltre a non aver mai avuto grande forza, adesso si è proprio estinto, sono rimasti contagiati solo alcune persone che lo avevano preso prima, e adesso sono comunque in casa.

Se veramente volessero arginare il virus non sarebbe più logico bloccare anche gli arrivi dall’Europa visto che nelle ultime due settimane il virus lo abbiamo solo importato?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: