Mascherina e Amuchina, sono veramente una difesa dai virus?

Secondo politici e giornalisti (gli unici a parlare al giorno d’oggi di virus e difesa), mascherina e amuchina difendono dai virus, invece secondo i medici ci indeboliscono le difese immunitarie, a chi preferiamo dare ragione? Sul bagaglio culturale in tema di salute dei giornalisti e dei politici, nutro qualche dubbio, sul bagaglio culturale in temaContinua a leggere “Mascherina e Amuchina, sono veramente una difesa dai virus?”

Il nuovo lock down durerà più del primo, ecco perché

È strano ma è così, se il primo lock down in Italia è durato 3 mesi, il secondo, quello che arriverà tra settembre e ottobre con molta probabilità, durerà 6 mesi. Il problema inevitabilmente sarà che con esso arriverà anche la peggiore crisi degli ultimi cento anni che alla fine non è arrivata con ilContinua a leggere “Il nuovo lock down durerà più del primo, ecco perché”

Lampedusa è stracolma di migranti, ma le forze dell’ordine controllano la movida

Ciò che sta avvenendo negli ultimi giorni è sempre più scandaloso, qualcuno si preoccupa per i nuovi contagiati e per gli aumenti da coronavirus, qualche altro pensa che ci sia qualcosa sotto che non ci dice la reale verità. Del resto, come si spiega, che riaprono porti, aeroporti, serie A, hotel, se nel mondo ciContinua a leggere “Lampedusa è stracolma di migranti, ma le forze dell’ordine controllano la movida”

Ecco perché conviene acquistare un termometro digitale

Questo virus sta cambiando un po le abitudini di tutto il mondo, prima ci siamo ritrovati a non trovare mascherine, se non a prezzi esorbitanti, mentre adesso probabilmente conviene acquistare proprio il Termometro Digitale a Infrarossi, e il motivo è semplice. Come hai sentito a Ostia per esempio, è stato trovato un cittadino straniero aContinua a leggere “Ecco perché conviene acquistare un termometro digitale”

Coronavirus = Terrorismo Psicologico

Ormai in molti siamo abituati al terrorismo psicologico continuo non appena ci sia una qualche notizia che possa incutere paura, e il problema maggiore è che quando l’uomo ha paura lo si può manipolare con una facilità estrema. Com’è possibile che secondo l’oms il periodo influenzale va da metà ottobre a metà aprile e oggiContinua a leggere “Coronavirus = Terrorismo Psicologico”

A quali bollettini coronavirus dobbiamo affidarci?

Proprio nel giorno in cui in Italia si tocca quota 239.221 contagiati con 34.689 decessi per covid 19. Ma come la mettiamo se i deceduti dichiarati per covid si scopre adesso siano stati negativi ai tamponi? Come la mettiamo se chi aveva le mani sui malati è stato arrestato da nord a sud? Per truffaContinua a leggere “A quali bollettini coronavirus dobbiamo affidarci?”

Coronavirus, il virus che viaggia in aereo

Si possiamo veramente definirlo il virus che viaggiando in aereo sta percorrendo tutto il mondo, senza lasciare posto libero, ovunque arrivino gli aerei commerciali e non, arriva anche il coronavirus. Ma a questo punto sorgerebbe quasi la domanda, in Cina da quale altro paese arrivò questo virus? È nato in Cina e ha percorso tuttoContinua a leggere “Coronavirus, il virus che viaggia in aereo”

L’italia ripete sempre gli stessi errori, anche davanti 33.000 decessi

In Italia si è fatto l’impossibile per far arrivare il Coronavirus in qualsiasi angolo dello penisola, anche nei luoghi più dimenticati dal governo, eppure sembra che questo non sia bastato, stanno nuovamente cercando di far dilagare il virus lombardo in tutta Italia attraverso le aperture delle regioni senza alcun criterio logico o criterio di monitoraggio.Continua a leggere “L’italia ripete sempre gli stessi errori, anche davanti 33.000 decessi”

Cari genitori, ecco cosa rischiate a settembre con i vostri figli a scuola

La situazione diventa sempre più grave, un possibile ritorno del coronavirus è sempre più probabile, come tutti sappiamo, prima dell’arrivo del coronavirus era prevista la peggiore crisi economica degli ultimi 100 anni, né, la crisi attesa non è ancora arrivata, siamo in una falsa ripartenza, per questo motivo il virus potrebbe fare ritorno. Ma cosaContinua a leggere “Cari genitori, ecco cosa rischiate a settembre con i vostri figli a scuola”

Ombra sulle attese di esito dei tamponi

Oggi l’Italia è arrivata a quota 4.014.451 di tamponi effettuati, con un primato da secondo posto nel mondo per numero di tamponi effettuati in percentuale alla popolazione. Ma al di là del confronto con gli altri paesi, al di là che il capo reparto della terapia intensiva di Milano, dottor Zangrillo, che si è oppostoContinua a leggere “Ombra sulle attese di esito dei tamponi”

Sicilia, addio al coronavirus, pronti per il mare

Nelle ultime 24 ore in Sicilia sono stati fatti 1183 tamponi che hanno trovato esisto di un solo contagiato. Ciò significa che se i vecchi contagiati in isolamento domiciliare, rispettano le regole di rimanere in casa (ma anche le persone che gli stanno vicino), e questi ammontano a 914 domiciliati in casa, ciò significa cheContinua a leggere “Sicilia, addio al coronavirus, pronti per il mare”

Tutti abbiamo avuto il coronavirus, ecco perché

Stando ai dati certi delle statistiche sui tamponi effettuati in Italia, si può fare una stima di quante persone abbiano preso il coronavirus, per semplicità faremo la stima a livello nazionale, anche se si può facilmente scendere nelle varie regioni. Attenzione però, possiamo solo affidarci ai risultati reali dei tamponi, perché come ben si puòContinua a leggere “Tutti abbiamo avuto il coronavirus, ecco perché”

I titoli “coronavirus” che andranno avanti fino a dicembre

Ormai è chiaro, da oltre due mesi in Italia sentiamo solo notizie di covid-19, come se non esistesse più nulla. Ma quando inizieranno a cambiare questi titoli? Sarebbe ora di parlare anche di altro, visto che il Coronavirus ci sta lentamente lasciando, oggi per esempio a Bergamo non ci sono stati deceduti, in molte regioniContinua a leggere “I titoli “coronavirus” che andranno avanti fino a dicembre”

Da nord a sud, le mani della procura sul covid, tramano gli indagati

Con il calo dei contagi, anche le procure stanno cominciando a lavorare alle indagini, su chi ha gestito l’emergenza covid-19 e chi per lucrare ha portato a 33.000 decessi in Italia, mettendo gli ospedali in una situazione di caos molto elevata. Le indagini sono iniziate già da citca 1 mese, a Palermo hanno rastrellato unaContinua a leggere “Da nord a sud, le mani della procura sul covid, tramano gli indagati”

Vaccino anti covid-19 pronto

Il vaccino anticovid è già nei laboratori, sono diversi i vaccini di vari paesi, pronti per essere testati sugli animali. È guerra su chi dovrà lanciare per primo, il vaccino anti covid, al momento la contesa è tra Stati Uniti, Cina ed Europa. Tutti in preda alla corsa, per un vaccino che varrà miliardi dollari,Continua a leggere “Vaccino anti covid-19 pronto”

È caos sulle mascherine obbligatorie

In Italia ormai si sa, abbiamo fatto un po ridere a livello mondiale per le misure adottate, qualcuno addirittura ha fantasticato che qualche altro paese ci seguisse, una vera bugia questa, visto che nessun paese ha mai chiuso come l’Italia. In Svezia per esempio senza alcuna misura di contenimento si è rimasti con una percentualeContinua a leggere “È caos sulle mascherine obbligatorie”

Le 15 regioni a contagio zero

In Italia ci sono 15 regioni a contagio ormai zero, mentre tre registrano ancora nuovi contagi. Per questo motivo si sta valutando la possibilità di apertura diversa tra regione e regione. Piemonte e Lombardia registrano ancora oggi l’aumento di nuovi contagiati pari al 70%. Questi dati negli ultimi giorni risultano in aumento anche in Campania,Continua a leggere “Le 15 regioni a contagio zero”

I paesi che hanno speso di più per fronteggiare il coronavirus

È chiaro, con l’emergenza coronavirus, molti paesi stanno entrando in una severa recessione senza precedenti, ma questo ancora non si nota particolarmente perché siamo soltanto all’inizio della dura repressione. Ma quali sono intanto i paesi che hanno speso di più per fronteggiare il coronavirus? Ecco la lista qui sotto Giappone con una spesa pari alContinua a leggere “I paesi che hanno speso di più per fronteggiare il coronavirus”

Assembramento vietato, ma non per tutti.

Quanto ho visto ieri al tg, e che oggi stanno facendo il giro del mondo, le immagini del rientro a casa di Silvia Romano è stato, stupendo da una parte, sconcertante dall’altra. Giusto festeggiare il rientro a casa, dopo un anno e mezzo di sequestro della giovane ricercatrice milanese, mi sarei associato anch’io, se nonContinua a leggere “Assembramento vietato, ma non per tutti.”

News di oggi

Mentre vecchi boss escono, nuovi entrano in carcere Da Daniele Santoianni candidato al Grande Fratello 10 ad altri 90 tra la Sicilia e Milano, guarda qui l’articolo. Sicilia e la ripartenza dal 18 Da giorno 18 si riparte in Sicilia, il governo nazionale ha autorizzato le regioni con decessi in netto calo ad intraprendere stradeContinua a leggere “News di oggi”

Quanto fa male stare all’ombra con un virus?

Cosa c’è di peggio che stare a casa o in luoghi all’ombra durante un’epidemia? Nulla. È scientificamente provato che i virus a una certa temperatura muoiono, che il sole è la prima fonte di vitamina d per l’uomo, che indossare una mascherina di dubbia provenienza, per tante ore, provoca rallentamento respiratorio, con grave bisogno diContinua a leggere “Quanto fa male stare all’ombra con un virus?”

Perché tutti questi verbali in Italia per coronavirus?

L’Italia ha attraversato un brutto momento a causa del Coronavirus, anche se ancora le cause di questo non sono ben chiare, se scaturisce nelle zone più inquinate o se trova terreno fertile nei paesi che hanno maggiormente fatto tagli alla sanità negli anni, una cosa è certa, i tamponi hanno un costo, analizzarli anche, mantenereContinua a leggere “Perché tutti questi verbali in Italia per coronavirus?”

Lombardia verso un nuovo lockdown

Per la Lombardia non è impossibile parlare di un nuovo lockdown, oltre al fatto di aver aperto anticipatamente più di regioni che di contagi ne hanno avuti molto meno. Il problema maggiore è che i milanesi sembrano infischiarsene della situazione appena passata e non ancora finita comunque, sono infatti migliaia le persone che entrano inContinua a leggere “Lombardia verso un nuovo lockdown”

La Sicilia inizia il conto alla rovescia sul covid-19

Finalmente la Sicilia ha iniziato il suo conto alla rovescia! Esattamente nelle ultime 24 ore non abbiamo nessun nuovo contagiato, anzi, un infetto in meno, ci auguriamo che questo dato possa continuare questa discesa. I nuovi contagiati sono 14, ma nessuno di loro era infetto, bensì delle 2.201 persone infette, ce ne sarebbe uno inContinua a leggere “La Sicilia inizia il conto alla rovescia sul covid-19”

L’oms prova a mettere pace tra Usa e Cina sul coronavirus

Negli Stati Uniti circola ormai assiduamente la voce che il Coronavirus sia nato in laboratori cinesi e che la Cina oltre a non diffondere la notizia tempestivamente, ha anche insabbiato alcune prove. Fin qui nulla di certo, ma al presidente Xi è stato consegnato il documento di allarme riguardo la sicurezza nel paese. A rischioContinua a leggere “L’oms prova a mettere pace tra Usa e Cina sul coronavirus”

4 maggio Ripartenza. Cosa non faremo

Dunque il 4 maggio si riparte parzialmente, quantomeno in Italia, potranno riaprire i bar ma solo per prodotti di asporto, riapriranno parzialmente solo alcuni negozi, potremmo tornare a scendere in strada attuando varie precauzioni, tra queste il quasi obbligo della mascherina, ma soprattutto mantenere la distanza di sicurezza. e di questo e altro stasera GiuseppeContinua a leggere “4 maggio Ripartenza. Cosa non faremo”

Coronavirus in Sicilia in continuo calo e previsioni

In Sicilia da oltre un mese i contagi sono in continuo calo, seppur i giornali non fanno altro che mettere paura su eventuali risalite. I primi forti rialzi erano previsti per Pasqua e Pasquetta, ma non sono mai arrivati, in seguito per il 25 aprile, dopo il primo maggio, ma niente, ciò nonostante si continuaContinua a leggere “Coronavirus in Sicilia in continuo calo e previsioni”

Da oltre un mese la situazione al sud è più che sotto controllo

https://youtu.be/KAbpf0_ANVQ La gente al sud è sicuramente riuscita ad arginare bene il virus in modo consapevole, ha evitato di uscire durante il periodo di picco, nonostante dalle zone rosse del nord arrivassero treni carichi verso il sud, dove in tutte le zone rosse ci sono stati contatti con gente proveniente dal nord. Che andando aContinua a leggere “Da oltre un mese la situazione al sud è più che sotto controllo”

I 99 Posse e lo stato di emergenza

Che grande gruppo, che spettacolo di video soprattutto seguito dalle strofe giuste, che seppur in alcuni punti poco si capiscano, poco importa, del resto è la situazione attuale, che poco si capisce, ma bisogna infatti per questo coglierne il senso. Ascoltarla e vedere il video è una vera terapia, soprattutto per chi conosce questo gruppo,Continua a leggere “I 99 Posse e lo stato di emergenza”

Il coronavirus non è paragonabile a nessuna delle ultime 27 pandemie

A sostenere la ricerca, è la Deutsche Bank, che ha esaminato a lungo i dati sui decessi del coronavirus e tutte le altre vittime. Il coronavirus, confronto alle altre 27 epidemie, non è considerabile neppure come pandemia, (come infatti non è mai stata dichiarata pandemia dall’oms, ma emergenza sanitaria). La più antica è l’epidemia dellaContinua a leggere “Il coronavirus non è paragonabile a nessuna delle ultime 27 pandemie”

Stati Uniti 959 mila casi confermati

La situazione negli Stati Uniti non si è ancora stabilizzata, ne accenna ad una curva di discesa, ci sono 959 mila casi positivi ai tamponi, con 54.161 decessi e 108 mila guariti. Nelle ultime 24 ore, si sono registrati 2.494 vittime, contro i 1.258 di ieri. Il dato di ieri aveva fatto pensare ad unaContinua a leggere “Stati Uniti 959 mila casi confermati”

L’entrata in regime dittatoriale e privatizzato

Grazie al popolo, che vive in una situazione di letargo continuo, e grazie alla paura che stata inflitta negli animi di molti di voi, gli stati adesso stanno adottando un regime dittatoriale e di privatizzazioni uguale in tutto il mondo. Quello che stiamo assistendo è qualcosa di spaventoso, del quale ancora non avete capito doveContinua a leggere “L’entrata in regime dittatoriale e privatizzato”

La ripresa in Italia sarà diversa tra nord e sud

Ecco perché la ripresa sarà diversa tra il nord e il sud, a dirlo sono i dati. Oggi in Lombardia si sono registrati 200 decessi, con 800 persone in terapia intensiva, la metà confronto alle scorse settimane, ma sempre un dato alto se si considerano i morti per un virus in sole 24 ore. IContinua a leggere “La ripresa in Italia sarà diversa tra nord e sud”

Il meteo influisce sull’epidemia del coronavirus?

Secondo un gruppo di ricercatori italiani, il meteo può influire in modo positivo o negativo sul diffondersi del virus, vediamo in quali casi. Anzitutto sembra, che le zone più colpite vadano dalla latitudino di 30° a 50° a nord, inoltre sembrerebbe, che le zone più colpite abbiano avuto una temperatura tra i 5 e 11°Continua a leggere “Il meteo influisce sull’epidemia del coronavirus?”

Il distanziamento ha dato realmente i suoi frutti?

Quanti credono che il distanziamento abbia dato veramente i suoi frutti? Penso che questa sia la probabilità più impossibile nella realtà dei fatti, cerchiamo di capire il perché. Il 4 marzo 2020 fu il giorno che il presidente Conte adottò il primo decreto legge sul coronavirus, che a partire dal 31 gennaio con pochissimi casiContinua a leggere “Il distanziamento ha dato realmente i suoi frutti?”

La gioia di essere nonno.

Non credo possa esistere gioia più bella, più grande, di diventare nonno, di essere nonno. Lo desideravo sin da quando mio figlio, dopo la laurea, aveva deciso di convivere, di dividere la sua vita, con una splendida donna, che amo come una figlia, un desiderio impagato, fino a quando, un giorno qualunque, pranzando a casaContinua a leggere “La gioia di essere nonno.”

Ombra sui decessi delle Rsa

Le scene che spesso arrivano dalle case di riposo, sono certe volte scioccanti, anziani presi letteralmente a bastonate e calci, per questo motivo, la procura della Toscana ha bloccato subito tutte le cremazioni, afficn si possa fare chiarezza sugli eccessivi decessi arrivati dalle Rsa. Le indagini sono già in corso, verranno effettuate le autopsie aContinua a leggere “Ombra sui decessi delle Rsa”

In coma a Bergamo guarito a Palermo

È successo a un pensionato di 61 anni a Bergamo, portato d’urgenza in ospedale, racconta gli attimi prima del coma. Quando l’ambulanza lo venne a prendere a casa, lo portò in ospedale gli misero una benda in faccia e da quel momento, non respirò più. Un aereo militare lo portò a Palermo, all’ospedale civico, perchéContinua a leggere “In coma a Bergamo guarito a Palermo”

La natura durante il periodo di coronavirus

Ieri nel tardo pomeriggio abbiamo assistito all’episodio di un gruppo di delfini entrati al porto di Pescara, tra le varie imbarcazioni, come per venire a ringraziare o a salutare l’uomo, con molta probabilità hanno notato la mancanza dell’uomo in mare. In questo video potete vedere l’episodio ripreso da alcune persone nel molo, (Video al moloContinua a leggere “La natura durante il periodo di coronavirus”

A un passo dal tracciamento dei nostri passi

Si avete sentito bene, come tutte le emergenze, entrano in campo “misure” di prevenzione, che limitano la nostra privacy, questa volta riuscendo a tirare lo star bene del popolo, dietro la falsa prevenzione in favore dei popoli. Il governo in Italia, ma non solo in Italia, ha dato l’incarico alla Bending Spoons, la prima societàContinua a leggere “A un passo dal tracciamento dei nostri passi”

Tempi duri anche per le attrici porno

Questa mattina Martina Smeraldi, attrice porno di appena 20 anni, ha dichiarato la sua astinenza dal sesso per via della quarantena. Lo avrebbe annunciato apertamente a Radio 24 nel programma La Zanzara, sostenendo che questa quarantena l’ha messa a dura prova, dovendo improvvisare con la sua scorta di giochi erotici. Al momento non può lavorareContinua a leggere “Tempi duri anche per le attrici porno”

La Sicilia ha debellato il Coronavirus

Purtroppo ancora nel mondo il Coronavirus continua a mietere vittime, e non poche. Ma la Sicilia ha ormai debellato i contagi, la continua e costante diminuzione di contagiati segna dati straordinariamente positivi, secondo i ricercatori, per quest’anno la Sicilia continuerà con i dati in diminuzione fino a debellare totalmente il virus, in modo quasi naturale.Continua a leggere “La Sicilia ha debellato il Coronavirus”

Banksy durante il Coronavirus SPETTACOLO

Il famoso Banksy, del quale il mondo non conosce ancora nulla, ma soltanto le sue opere, lasciate in vari angoli delle città e messe all’asta per centinaia di migliaia di dollari, vediamo come ha passato il suo isolamento, senza potere uscire a lasciare sue opere per le strade del mondo. Nella sua opera pubblicata suContinua a leggere “Banksy durante il Coronavirus SPETTACOLO”

Il libro Spillover racconta tutto quello che sta succedendo e che succederà

Sembra incredibile, ma in questi giorni, in tutto il mondo il libro Spillover di David Quammen, è il libro più venduto e più cercato, e sai perché? David Quammen prende le sue ispirazioni, ma non solo ispirazioni, nei suoi viaggi di lavoro per National Geographic, scrivendo libri che ad oggi si crede siano i libriContinua a leggere “Il libro Spillover racconta tutto quello che sta succedendo e che succederà”

Sequestrati i laboratori per i test sierologici

È avvenuto a Piacenza, e sarà portato avanti su tutto il territorio nazionale, l’obbligo a non effettuare in laboratori privati, i test per sapere se negli ultimi 15 giorni siamo stati a contatto con infetti o meno e se eventualmente avremmo sviluppato le auto difese. Secondo il ministero della salute, il test non è ancoraContinua a leggere “Sequestrati i laboratori per i test sierologici”

Trump il furioso si scaglia contro l’Oms

Il presidente americano, ha sospeso i fondi per l’OMS, colpevolizzandola di non aver fatto abbastanza, di aver provocato oltre 2.000 morti in 24 ore negli Stati Uniti. Onu e Bill Gates si oppongono alla decisione del presidente, sostenendo che non sia il momento adatto di scagliarsi contro chi ha lanciato l’allarme in largo anticipo, giàContinua a leggere “Trump il furioso si scaglia contro l’Oms”

Google ed Apple contro il covid-19

Come in tutte le emergenze, anche in questa, si studiano le prossime misure di prevenzione, che sempre più alimenteranno la poca privacy dell’uomo. Google e ad Apple, hanno deciso di lanciare nei prossimi device, alcune funzioni che misurano la distanza di sicurezza tra le persone tramite il Bluetooth, mentre i cittadini potranno solo decidere seContinua a leggere “Google ed Apple contro il covid-19”

Coronavirus influenza stagionale

Secondo recenti studi, il Coronavirus potrebbe essere presente tra di noi fino al 2022, a intermittenza stagionale. Si sostiene infatti che adesso con le misure di prevenzione prese, questo possa tornare appena queste si alleneranno. Inoltre ancora si sa ben poco sull’auto immunità, se adesso molta gente ha scaturito le proprie autodifese contro il virus,Continua a leggere “Coronavirus influenza stagionale”

Il Popolo sfida lo Stato

I video e le immagini di ieri, 12 aprile 2020 hanno ormai fatto il giro d’Italia, probabilmente anche oltre l’Italia, ma nel dettaglio questa immagine, per me rappresenta il popolo (stanco) che sfida lo stato. Al passaggio degli elicotteri di stato, sono stati accesi numerosi “giochi” d’artificio contro gli elicotteri, si incoscienza, ma si ancheContinua a leggere “Il Popolo sfida lo Stato”

Restare a casa, legge o ordine?

Vediamo insieme cosa è legittimo e cosa no, autocertificazione si o no, obbligo di stare in casa valido o no. Secondo l’Articolo 29 della costituzione italiana, La Repubblica, riconosce i diritti della famiglia. (Per cui, se dovete raggiungere un vostro familiare, per qualunque motivo, non vi può essere negato per legge). L’Articolo 48 della leggeContinua a leggere “Restare a casa, legge o ordine?”

La Cina torna in Allerta

Dalla Cina fanno sapere che lo stato di allerta è stato nuovamente alzato, con 97 nuovi casi. Secondo gli esperti sarebbero tutti casi importati dalle frontiere, che adesso sono state nuovamente chiuse. Con molta probabilità è inutile dare la colpa ai pipistrelli, altrimenti il problema si sarebbe già risolto, qui il vero problema è cheContinua a leggere “La Cina torna in Allerta”

La Lombardia vs la riapertura

Mentre si parla di riapertura delle prime botteghe, cone sanitarie e negozi per i bambini, il governatore della Lombardia, non solo sospende per la regione il decreto del Presidente Conte, ma si ritrova anche a rifare i conti dei contagi da Coronavirus. Cresce di nuovo il numero dei contagiati, nella Milano che di quarantena nonContinua a leggere “La Lombardia vs la riapertura”

Le Tribù amazzoni e il coronavirus

Con grande tristezza, si conferma il primo caso di coronavirus anche in Amazzonia, in una delle tante tribù che la popolano. Ma, chi ha potuto fare il tampone in una tribù, che molto spesso l’uomo nemmeno sa che esistono? Chi ha potuto portare il virus anche in Amazzonia nelle remote tribù? Anzitutto va ricordato, cheContinua a leggere “Le Tribù amazzoni e il coronavirus”

La Sicilia tornerà al mare prima di tutti

Come dice il titolo, la Sicilia sarà la prima regione a liberarsi da questo virus, i dati parlano chiaro, e le belle giornate ci stanno venendo in aiuto. In tutta la Sicilia i malati sono 2.000, ieri ci sono stati soltanto 25 contagi, se consideriamo il nuovo focolaio di Palermo, a Villa Maria Eleonora, laContinua a leggere “La Sicilia tornerà al mare prima di tutti”

La morsa di polizia e carabinieri

La morsa di polizia e carabinieri non arretra, anzi avanza più che mai, sia perché si va in contro ai giorni di Pasqua, dove tanta gente penserà di passare le vacanze fuori dalle mura domestiche, e sia per evitare che i contagi possano tornare a salire. Oggi i nuovi contagiati in tutta la Sicilia sonoContinua a leggere “La morsa di polizia e carabinieri”

Le ricerche proibite dall’Ue sul coronavirus

Mauro Ferrari, il presidente del consiglio europeo sulle ricerche sanitarie, è stato dimesso. Chi è Mauro Ferrari Un ricercatore italiano, nato a Padova nel 1959, nel 2013 fu eletto direttore dell’Istituto Accademico di Medicina, successivamente presidente per l’Alleanza delle Nanotcnologie. Insomma non un ricercatore qualunque. Laureato in matematica a Padova nel 1985, nel 1989 siContinua a leggere “Le ricerche proibite dall’Ue sul coronavirus”

Il blef del coronavirus

Partiamo da un presupposto, i virus non hanno le gambe, ne la motocicletta. Se un virus si trova in Cina, e già sta provocando morte, questo può arrivare in altri paesi? Ma a che velocità? Raggiunge tutti i paesi del mondo? Anche i paesi più dimenticati dall’uomo? Come mai la Cina è riuscita a murareContinua a leggere “Il blef del coronavirus”

Dalla Sicilia, con amore e con affetto Addio Coronavirus

Che noi siciliani fossimo ospitali, lo sa tutto il mondo, ma che non vogliamo calpestati i piedi, anche. Con questo voglio dirvi che con il coronavirus siamo stati ospitali, generosi, abbiamo anche pagato il conto, ma adesso mi dispiace ma ti salutiamo, vai altrove ad alloggiare. In Sicilia nelle ultime 24 ore sono stati 41Continua a leggere “Dalla Sicilia, con amore e con affetto Addio Coronavirus”

Il delfino e il coronavirus, povera natura

Una femmina di Delfino sta morendo di fame e di solitudine in un delfinario, in Iran, a causa delle restrizioni per la pandemia del coronavirus. La povera creatura piange disperata, affamata e abbandonata al proprio destino. Kaysa, così è stata chiamata, nuotava liberamente nelle acque del Mar Baltico quando è stata catturata e imprigionata. CostrettaContinua a leggere “Il delfino e il coronavirus, povera natura”

Il 5g provoca veramente il coronavirus?

Partiamo da un presupposto, qualsiasi antenna, trasmettitore, ricevitore, (anche un forno a microonde), un telecomando di tv, uno smartphone, un router sempre acceso, creano delle onde elettromagnetiche molto dannose per l’uomo e anche per la natura di conseguenza. Nelle ultime ore diverse antenne 5g sono state distrutte dai cittadini, tra queste appaiono soprattutto quelle diContinua a leggere “Il 5g provoca veramente il coronavirus?”

Situazione economica e finanziaria

Gli aeroporti in Italia Per tutto il 2020 si prevedono 130 milioni di passeggeri in meno in transito negli aeroporti, il presidente di Assaeropprti, fa sapere che se non ci sarà un intervento del governo, in termini di aiuti economici, alcune compagnie potrebbero anche fallire. Il traffico medio del 2019 fu di 193 milioni diContinua a leggere “Situazione economica e finanziaria”

Wuhan

A Wuhan non finisce l’allarme, dopo piccole riaperture, per il rientro dei parenti rimasti fuori città per i divieti, e gli oltre 1.450 posti di blocco nella sola città, si sono registrati 126 nuovi contagi. I dati sono stati riferiti dalla Commissione Sanitaria Nazionale Cinese. Dalla città fanno sapere che devono tutti i cittadini mantenereContinua a leggere “Wuhan”

Sicilia coronavirus

In Sicilia continua l’ondata positiva, i contagi diminuiscono giornalmente, siamo arrivati a 58 nelle ultime 24 ore. Con un totale di 1.664 contagi e 101 i deceduti. I guariti sono 96, 73 sono in terapia intensiva, 1.056 in isolamento domiciliare. Il governatore Nello Musumeci, chiede l’intervento dello Statuto Speciale (inutile adesso), per l’intervento della poliziaContinua a leggere “Sicilia coronavirus”

Fase 2 coronavirus

Benvenuti in questo articolo, che vorrebbe tanto che da domani non ci fosse più nulla, per la felicità di tutto il mondo? Intanto fino al 13 aprile è sicuro che dovremo stare ancora a casa. Ma qui sorgono sempre i soliti dubbi, sarà finito tutto giorno 13? Riflettiamo insieme. Fin’ora sono morti 71 medici soloContinua a leggere “Fase 2 coronavirus”

Oms, mascherine e distanza non sufficienti

Secondo alcune ricerche, non sarebbero sufficienti le distanze di sicurezza fin’ora prese, di un metro uno dall’altro, bensì ci vogliono distanze maggiori, in quanto il virus da tosse o da starnuto può raggiungere distanze maggiori di quelle fin’ora adottate. E sorge adesso anche il dubbio sulle mascherine e sulla loro efficienza. Altrimenti come si spiegherebbeContinua a leggere “Oms, mascherine e distanza non sufficienti”

Frenano i contagi in Sicilia

Ancora oggi, i contagi in Sicilia frenano, arrivando a 62 conplessivi, nelle ultime 24 ore. Ricordiamo che nel mondo abbiamo superato il milione di contagi, di cui 245 mila Stati Uniti 115 mila in Italia 112 mila Spagna 84 mila Germania 81 mila Cina 58 mila Francia 50 mila Iran 33 mila Regno Unito SedondoContinua a leggere “Frenano i contagi in Sicilia”

Ecuador nel panico da covid 19

Non si arresta il coronavirus in Ecuador e nel mondo, ma quello che sta vivendo la popolazione dell’Ecuador è terribile. A Guayaquil, la città col più alto numero di contagiati in Ecuador mette angoscia e tristezza. Gli infetti deceduti vengono purtroppo bruciati per strada e gettati nei cassonetti, per paura di ulteriori contagi dopo ilContinua a leggere “Ecuador nel panico da covid 19”

Covid 19. Il rovescio della medaglia

Come ogni tempesta, arriverà, prima o poi, il sereno. In questa tempesta, stiamo perdendo parenti e amici, medici e volontari, forze dell’ordine e personaggi pubblici. Una tempesta da fulmini e tuoni ancora all’orizzonte. Ma ci sono anche le note positive, in tutto ciò. Infatti prima di tutto, il pianeta sembra tornare a respirare aria piùContinua a leggere “Covid 19. Il rovescio della medaglia”

Covid 19 fa più paura di una guerra, infatti…

Cresce la paura nel mondo, così come crescono i numeri dei contagi e delle vittime, con il corona virus, da nord a sud, da est a ovest. Dagli Stati Uniti (215.000 contagi, e oltre 4.800 morti) al Regno Unito ( 2.300 morti) dalla Spagna ( 110.000 contagi oltre 5.000 uccisi dal virus) all’Italia ( 90.000Continua a leggere “Covid 19 fa più paura di una guerra, infatti…”

La Sicilia dice no al coronavirus

Si avete sentito bene, oggi i contagi sono 71, il numero più basso dal nostro picco, ricordiamo che abbiamo avuto 3 giorni con numeri poco più alti, ma. vicini a questo. Ieri furono 90, oggi siamo tornati nella nostra linea di discesa. I guariti sono altre 12 persone, i decessi invece sono 7 in tuttaContinua a leggere “La Sicilia dice no al coronavirus”

Amedeo Minghi minaccia azioni legali

Il cantante questa mattina in una diretta da un’ospedale di Roma ha fatto una diretta con i suoi fun, ovviamente avrebbe detto che la mascherina indossata era per giusta precauzione. Il problema è nato, quando qualcuno (probabilmente per fare un po di sceneggiata), ha esposto notizie false riguardo la salute del cantante, sostenendo che fosseContinua a leggere “Amedeo Minghi minaccia azioni legali”

Coronavirus in Sicilia

Il coronavirus in Sicilia continua a diminuire e ad aumentare, non ha ancora trovato la stabilità, per questo va tenuto sotto controllo, non dargli molto spazio di proliferare, dopo 3 giorni di numeri in calo e costanti, siamo risaliti di poco, a 92 contagi su 876 tamponi effettuati. Il dato positivo è che su 876Continua a leggere “Coronavirus in Sicilia”

Italia Francia Spagna e Belgio uniti contro l’Ue

In questi giorni, molto delicati, stiamo assistendo allo sgretolamento dell’Unione europea, e per questo motivo vorrei condividere i momenti salienti che stanno portando a questo. Oggi Italia, Francia Spagna e Belgio, sono uniti, per chiedere aiuti all’Europa guidata dalle decisioni della Merkel, ciò non è ammissibile, perché ricordiamo che la Germania, essendo paese sconfitto nelleContinua a leggere “Italia Francia Spagna e Belgio uniti contro l’Ue”

Coronavirus in Africa

In Kenya, da giorno 27 è entrato in vigore il coprifuoco notturno, dopo le 19 non deve esserci nessuno per le strade, per nessun motivo. Il mondo sta però richiamando all’attenzione il governo Kenyano, che per far rispettare le regole fa dare bastonate dalla polizia ai cittadini, qualsiasi persona dopo le 19 si trovi adContinua a leggere “Coronavirus in Africa”

Coronavirus nel mondo

In Italia Trump sta inviando 100 milioni di dollari, in tamponi a esito rapido, in modo dice, da poter agire subito sui casi positivi e materiale sanitario per contrastare il virus. Trump avrebbe riconosciuto che in Italia la situazione è complicata, il virus sta creando seri problemi, che per un paese avanzato come l’Italia èContinua a leggere “Coronavirus nel mondo”

Milano rischia un nuovo focolaio

Dure le parole di una donne, che vive nelle case popolari, alla donna che vive con una figlia disabile, è morto il marito per coronavirus, ma nessuno va a fare i tamponi, ne a sanificare la zona. La due donne vivono in provincia di Milano, la madre che vive in casa con la figlia, nonContinua a leggere “Milano rischia un nuovo focolaio”

Ennesimo decesso a Palermo per Coronavirus e aggiornamenti dalla Sicilia

A Palermo un 65 enne di Balestrate non avrebbe reagito alle cure sperimentali del coronavirus, l’uomo intubato da 15 giorni ha perso la vita questo pomeriggio. Erano noti alcuni dei suoi pregressi problemi di salute. Il sindaco Orlando promette aiuti alle famiglie entro giovedì Sarebbero 5.000 le famiglie bisognose nel palermitano, assicurati dal sindato, cheContinua a leggere “Ennesimo decesso a Palermo per Coronavirus e aggiornamenti dalla Sicilia”

Decreto italiano “Non potete spostarvi dai propri comuni”

Si sembra ormai una barzelletta, i siciliani sono stanchi, qui arriva di tutto dicono, dagli immigrati che arrivano anche in questo periodo di emergenza, agli italiani che non dovrebbero muoversi dai propri comuni, ai turisti che percorrono oltre 2.000 km indisturbati. Qualcuno non ha ancora capito che se non si risana la ferita del coronavirus,Continua a leggere “Decreto italiano “Non potete spostarvi dai propri comuni””

Coronavirus Sicilia

Lievissimo aumento, da 159 a 73 a 74 oggi siamo a 88. La Sicilia continua a stare al di sopra del virus, ci auguriamo che i contagi non aumentino in percentuale (sarebbe già un ottimo modo per poter lavorare contro questo virus). I veri aumenti potrebbero arrivare da domani, ma non è detto che arrivino,Continua a leggere “Coronavirus Sicilia”

Russia e il coronavirus

Dalla Russia arrivano sempre poche notizie, ma quelle poche cerchiamo di condividerle con voi, al fine di documentarci sull’andamento del virus nel mondo intero. I casi positivi sono aumentati di 270 in un giorno. In totale salgono a 1.534 i casi di infezione polmonare da coronavirus. Soltanto a Mosca si contano 1.014 contagiati, e altriContinua a leggere “Russia e il coronavirus”

America in ginocchio ma Trump non chiude New York

Con i contagi nel mondo che arrivano a quasi 650.000 e 30.000 decessi 115.000 solo negli Stati Uniti, con quasi 2.000 morti, Trump decide di non chiudere New York. Probabilmente la scellerata scelta porterà gli Stati Uniti in una crisi senza precedenti, dove da un lato chiede aiuto alla Cina, ma, come la Cina, dovrebbeContinua a leggere “America in ginocchio ma Trump non chiude New York”

Coronavirus Sicilia aggiornamento positivo

In Sicilia il virus starebbe rallentando la sua corsa, i contagiati in 3 giorni sono passati da 159 a 73, e da 73 a 74, i dati sono molto incoraggianti, ma di sicuro non è il momento di lasciare le redini. I ricoveri in terapia intensiva sono 71, e 512 i ricoverati. I decessi fin’oraContinua a leggere “Coronavirus Sicilia aggiornamento positivo”

Info Italia coronavirus

I contagi da Coronavirus diminuiscono in Italia, i contagiati sarebbero 700 in meno confronto a ieri, rimane però alto il numero dei morti che arriva a quota 10.123. Il capo della protezione civile, ha ammesso che in Italia le morti e i contagi sono stati limitati dalle drastiche misure attuate in tempo, se non avessimoContinua a leggere “Info Italia coronavirus”

Cos’è un virus

Un virus è essenzialmente un parassita, che per vivere ha quindi bisogno di altre cellule e organismi, questo può infettare qualsiasi forma vivente, piante, animali, batteri, persino altri virus, oltre l’uomo. Lo studio di questi virus si chiama virologia. I virus possono anche stare in standby se non sono in attacco. I virus immaginandoli inContinua a leggere “Cos’è un virus”

La natura e il coronavirus

Secondo varie fonti di ricerca, il coronavirus sarà una pandemia per l’umanità, ma inevitabilmente un bene per la natura. Il buco dell’ozono si sta tornando, non è mai capitato nella storia che si risanasse, è sempre andato in via di espansione il suo diametro. Il clima mondiale starebbe ritornando alla normalità, i venti nel giroContinua a leggere “La natura e il coronavirus”

Emergenza economica post coronavirus

Come dice Francesco Carrino, nel video allegato sotto, il mondo non finirà, ma sarà un caos. Guardate il video e iscrivetevi se volete rimanere aggiornati nel mondo finanziario italiano. Uno dei consulenti più esperti al momento. https://youtu.be/a5ERRYxNzCM È molto probabile che in questo momento in pochi staranno pensando al dopo emergenza coronavirus, sappiamo tutti cheContinua a leggere “Emergenza economica post coronavirus”

Spagna e la tragedia del coronavirus

I decessi soltanto oggi ammontano a 769, in totale 4.858 dall’inizio dell’epidemia e 64.059 in totale i contagi. I contagiati in un solo giorno sono aumentati di 10.000 casi. Gli ospedali spagnoli sono al collasso ovviamente, con 4.165 in persone in terapia intensiva. Inoltre il governo spagnolo fa sapere che 229 agenti di polizia civileContinua a leggere “Spagna e la tragedia del coronavirus”

Prepariamoci a vedere morire i nostri cari… Boris Johnson positivo

Sembra proprio che il coronavirus attacchi tutta la popolazione che esce nelle strade urbane, questa volta a pagare è stato il primo ministro Boris Jonnson. Colui che nei giorni passati non ha usato parole incoraggianti per il suo popolo, e nemmeno ha dato buoni consigli, tra tutti i paesi della Terra la Gran Bretagna sembraContinua a leggere “Prepariamoci a vedere morire i nostri cari… Boris Johnson positivo”

Palermo oggi

Questa mattina Palermo si è svegliata come un giorno qualunque, l’unica differenza è che i negozi sono chiusi, pee il resto è tutto come sempre. Anzi, una cosa diversa dal solito ci sarebbe, la Cala senza traffico, entrambi i semafori pedonali verdi per le auto, si perché almeno uno dei due tassativamente è rosso. AncheContinua a leggere “Palermo oggi”

Aggiornamento coronavirus in Sicilia

1.164 i casi positivi + 159 rispetto a ieri 33 i deceduti fino ad oggi 9.658 i tamponi effettuati Agrigento 52 Caltanissetta 48 Catania 321 Enna 126 Messina 212 Palermo 197 Ragusa 27 Siracusa 63 Trapani 49 Deceduti 33 di cui Agrigento 1 Caltanissetta 2 Palermo 2 Siracusa 2 Messina 4 Enna 6 Catania 16Continua a leggere “Aggiornamento coronavirus in Sicilia”

Coronavirus in Spagna fa paura più di tutti

L’italia non è più da sola, purtroppo In questa corsa non si vince nulla, non si augura ad un paese di avere più casi dei nostri, non si deve pensare al mio paese se sa gestire meglio degli altri l’emergenza, questo virus non è controllabile, attacca tutti e tutto, si evolve. Ma adesso il virusContinua a leggere “Coronavirus in Spagna fa paura più di tutti”

Come difenderci dal coronavirus

Lo sappiamo tutti, o quasi tutti, in Italia sicuramente lo sappiamo un po’ di più di altri paesi dove l’emergenza non è ancora arrivata. Il consiglio che voglio regalarvi affinché riusciamo a sottrarre meno vite possibili a questo maledetto virus invisibile, che non colpisce soltanto gli anziani anche se questi sono la fascia più colpita.Continua a leggere “Come difenderci dal coronavirus”