Il nuovo lock down durerà più del primo, ecco perché

È strano ma è così, se il primo lock down in Italia è durato 3 mesi, il secondo, quello che arriverà tra settembre e ottobre con molta probabilità, durerà 6 mesi. Il problema inevitabilmente sarà che con esso arriverà anche la peggiore crisi degli ultimi cento anni che alla fine non è arrivata con ilContinua a leggere “Il nuovo lock down durerà più del primo, ecco perché”

Lampedusa è stracolma di migranti, ma le forze dell’ordine controllano la movida

Ciò che sta avvenendo negli ultimi giorni è sempre più scandaloso, qualcuno si preoccupa per i nuovi contagiati e per gli aumenti da coronavirus, qualche altro pensa che ci sia qualcosa sotto che non ci dice la reale verità. Del resto, come si spiega, che riaprono porti, aeroporti, serie A, hotel, se nel mondo ciContinua a leggere “Lampedusa è stracolma di migranti, ma le forze dell’ordine controllano la movida”

Ecco perché comprare guanti e mascherine di riserva

Dopo aver letto questo articolo, sarai anche tu disposto a fare come me, e cioè ad acquistare guanti e mascherine (per riserva), meglio averle in più a poco prezzo ora, che spendere una fortuna dopo, quando ti serviranno ma non ne avrai, o quando potrebbe esserci di nuovo l’assalto all’acquisto di queste. Ieri sono andatoContinua a leggere “Ecco perché comprare guanti e mascherine di riserva”

Ecco perché sono falsi i decreti rilancio in Italia

Da oltre 5 mesi l’attuale governo italiano, ha letteralmente invertito la fiducia ottenuta durante questi anni, è bastato poco, anche se poco non è la pandemia che c’è stata, se sia stata reale o meno, i governi devono comunque reagire di conseguenza. Negli ultimi 5 mesi, il governo italiano per ripartire ha deciso di offrireContinua a leggere “Ecco perché sono falsi i decreti rilancio in Italia”

Polemica sui campionati italiani di calcio

Non tardano ad arrivare le polemiche sui campionati di calcio ricominciati quasi a pieno ritmo in Italia. Da un lato chi segua il calcio ne è contento perché ha almeno un passatempo, il passatempo preferito di molti italiani, seppur si gioca a porte chiuse, se tifosi, comunque non avrebbe senso giocare ad uno sport doveContinua a leggere “Polemica sui campionati italiani di calcio”

Italia, avrebbe il metodo per combattere l’immigrazione

Negli ultimi anni sempre più immigrati arrivano in Italia, e basterebbe una guerra come c’è stata in Libia per rinforzare di nuovo gli arrivi, l’Europa non ne vuole sapere, anzi manda le Ong nel Mediterraneo per prendere gli immigrati davanti le coate libiche per portarli in Italia. Ovviamente si creano vari dibattiti tra giovani eContinua a leggere “Italia, avrebbe il metodo per combattere l’immigrazione”

L’italia ripete sempre gli stessi errori, anche davanti 33.000 decessi

In Italia si è fatto l’impossibile per far arrivare il Coronavirus in qualsiasi angolo dello penisola, anche nei luoghi più dimenticati dal governo, eppure sembra che questo non sia bastato, stanno nuovamente cercando di far dilagare il virus lombardo in tutta Italia attraverso le aperture delle regioni senza alcun criterio logico o criterio di monitoraggio.Continua a leggere “L’italia ripete sempre gli stessi errori, anche davanti 33.000 decessi”

Perché in Italia nel silenzio dei tg aumentano le proteste

In Italia da tantissimi anni ormai si assiste ad una politica anti-stato e anti-popolo, si tende ormai a fare leggi solo per la tutela del governo e a sanzionare sempre meno i criminali. Continui aumenti di stipendio solo per i governatori, con sempre più controlli e restrizioni, sempre meno libertà, una magistratura che sembra nonContinua a leggere “Perché in Italia nel silenzio dei tg aumentano le proteste”

Ombra sulle attese di esito dei tamponi

Oggi l’Italia è arrivata a quota 4.014.451 di tamponi effettuati, con un primato da secondo posto nel mondo per numero di tamponi effettuati in percentuale alla popolazione. Ma al di là del confronto con gli altri paesi, al di là che il capo reparto della terapia intensiva di Milano, dottor Zangrillo, che si è oppostoContinua a leggere “Ombra sulle attese di esito dei tamponi”

L’italia si sveglia protestando, manifestazioni in tutta Italia, ecco Palermo

Diretta da Palermo In tutta Italia durante la quarantena sono state programmate delle manifestazioni con vari gruppi ideologici che stanno riuscendo ad andare d’accordo nel manifestare contro un governo di incapaci, che non ha saputo gestire in nessun modo “l’epidemia”, anzi l’ha alimentata. Un governo capace solo a fare multe a qualsiasi forma di essereContinua a leggere “L’italia si sveglia protestando, manifestazioni in tutta Italia, ecco Palermo”

Serie A, si riparte

Ufficialmente il 20 giugno ripartirà la serie A, per finire a settembre circa, non si sa ancora se per quest’anno i giocatori non faranno lo stop estivo. Una cosa però è certa, molte squadre hanno perso milioni di euro, è alcune sono infatti in gravi condizioni economiche per ripartire. La prima partita da giocare saràContinua a leggere “Serie A, si riparte”

Tutti abbiamo avuto il coronavirus, ecco perché

Stando ai dati certi delle statistiche sui tamponi effettuati in Italia, si può fare una stima di quante persone abbiano preso il coronavirus, per semplicità faremo la stima a livello nazionale, anche se si può facilmente scendere nelle varie regioni. Attenzione però, possiamo solo affidarci ai risultati reali dei tamponi, perché come ben si puòContinua a leggere “Tutti abbiamo avuto il coronavirus, ecco perché”

Frecce tricolori anche a Palermo

Le frecce tricolore italiane stanno facendo il giro d’Italia, come segno di vicinanza dopo l’emergenza da covid-19. Sono previste per domani 27 maggio le frecce tricolore a Palermo e a Cagliari. Gireranno solo nei capoluoghi d’Italia, potrete vedere qui le date per le altre località https://www.balarm.it/news/un-abbraccio-partito-da-milano-le-frecce-tricolori-tornano-a-palermo-ecco-quando-118279. A Palermo arriveranno nel pomeriggio, e potranno ammirarsi dalContinua a leggere “Frecce tricolori anche a Palermo”

I titoli “coronavirus” che andranno avanti fino a dicembre

Ormai è chiaro, da oltre due mesi in Italia sentiamo solo notizie di covid-19, come se non esistesse più nulla. Ma quando inizieranno a cambiare questi titoli? Sarebbe ora di parlare anche di altro, visto che il Coronavirus ci sta lentamente lasciando, oggi per esempio a Bergamo non ci sono stati deceduti, in molte regioniContinua a leggere “I titoli “coronavirus” che andranno avanti fino a dicembre”

Da nord a sud, le mani della procura sul covid, tramano gli indagati

Con il calo dei contagi, anche le procure stanno cominciando a lavorare alle indagini, su chi ha gestito l’emergenza covid-19 e chi per lucrare ha portato a 33.000 decessi in Italia, mettendo gli ospedali in una situazione di caos molto elevata. Le indagini sono iniziate già da citca 1 mese, a Palermo hanno rastrellato unaContinua a leggere “Da nord a sud, le mani della procura sul covid, tramano gli indagati”

Acqua scooter della polizia test nel 2019 a lavoro pieno nel 2020

In molti hanno già dimenticato gli acqua scooter della polizia della scorsa estate, perché aumentano i controlli contro il popolo? Andrebbe ricordato anzitutto, che dopo ogni fatto grave, causato o non causato dall’uomo, si intromettono misure sempre più restrittive per il cotrollo delle nostre città, ma a che pro se spesso il male viene finanziatoContinua a leggere “Acqua scooter della polizia test nel 2019 a lavoro pieno nel 2020”

L’italia tornerà capolista in Europa, Germania sprofonda

I due paesi trainanti per l’economia europea sono Germania e Italia, anche se l’Italia a causa del suo elevato debito pubblico in Europa ha avuto poca rilevanza politica, ma la nostra rilevanza economica è a livello globale, soprattutto grazie ai grandi marchi che mantengono alto il valore della nostra nazione. Ma lo sai che laContinua a leggere “L’italia tornerà capolista in Europa, Germania sprofonda”

Le 15 regioni a contagio zero

In Italia ci sono 15 regioni a contagio ormai zero, mentre tre registrano ancora nuovi contagi. Per questo motivo si sta valutando la possibilità di apertura diversa tra regione e regione. Piemonte e Lombardia registrano ancora oggi l’aumento di nuovi contagiati pari al 70%. Questi dati negli ultimi giorni risultano in aumento anche in Campania,Continua a leggere “Le 15 regioni a contagio zero”

I paesi che hanno speso di più per fronteggiare il coronavirus

È chiaro, con l’emergenza coronavirus, molti paesi stanno entrando in una severa recessione senza precedenti, ma questo ancora non si nota particolarmente perché siamo soltanto all’inizio della dura repressione. Ma quali sono intanto i paesi che hanno speso di più per fronteggiare il coronavirus? Ecco la lista qui sotto Giappone con una spesa pari alContinua a leggere “I paesi che hanno speso di più per fronteggiare il coronavirus”

Perché tutti questi verbali in Italia per coronavirus?

L’Italia ha attraversato un brutto momento a causa del Coronavirus, anche se ancora le cause di questo non sono ben chiare, se scaturisce nelle zone più inquinate o se trova terreno fertile nei paesi che hanno maggiormente fatto tagli alla sanità negli anni, una cosa è certa, i tamponi hanno un costo, analizzarli anche, mantenereContinua a leggere “Perché tutti questi verbali in Italia per coronavirus?”

Sondaggio sull’operato del governo

Affinché possiamo condividere i dati sulle statistiche reali in base a sondaggio, quello che spesso andrebbe fatto in casi come quello attuale. Ci occuperemo di condividere costantemente il sondaggio dove possibile. Solo per Facebook, se non vi fa condividere, inviate soltanto il link del sondaggio, al di fuori di Facebook potete condividere l’intero articolo suContinua a leggere “Sondaggio sull’operato del governo”

Lo stato di dittatura

Quando si crea lo stato di dittatura? Si entra in stato di dittatura, quando al popolo viene proibito di parlare ascoltare E nel peggiore dei casi muoversi liberamente. In Italia è ormai nota la situazione a livello di censura imposta dallo Stato, ciò significa che non siamo liberi di scrivere ne liberi di parlare, inContinua a leggere “Lo stato di dittatura”

Previsioni 2020/2021 per l’Italia

In questi mesi non si fa altro che parlare di Coronavirus, poco sull’economia e poco sui reali effetti che avrà per il futuro, ma probabilmente potremmo osservare che ci ha preceduto “in questa epidemia”, dove per esempio l’Italia ha tratto molto dalla Cina, ma in realtà cosa abbiamo preso come esempio dalla Cina? Solo iContinua a leggere “Previsioni 2020/2021 per l’Italia”

Riflessione del momento

Riflessione del momento.. Medici e scienziati hanno consigliato vivamente di chiuderci in casa e il governo ha messo in pratica. Adesso gli si chiede come dovremmo comportarci per la fase 2 e allargano le braccia, capisco che bisogna considerare tanti punti di vista (economico e sociale in primis) e che vi basate sull’osservazione e menoContinua a leggere “Riflessione del momento”

FIGC campionati di calcio sospesi in Italia

Nuovi aggiornamenti dalla FIGC sui campionati italiani. La FIGC ha ufficialmente sospeso tutti i campionati italiani di calcio, giovanile e scolastico dell’anno in corso 2019/2020. La decisione è arrivata in seguito al nuovo decreto del Consiglio dei Ministri del 10 aprile 2020, la situazione al momento potrebbe ancora sfuggire di mano secondo gli esperti, oltreContinua a leggere “FIGC campionati di calcio sospesi in Italia”

Sequestrati i laboratori per i test sierologici

È avvenuto a Piacenza, e sarà portato avanti su tutto il territorio nazionale, l’obbligo a non effettuare in laboratori privati, i test per sapere se negli ultimi 15 giorni siamo stati a contatto con infetti o meno e se eventualmente avremmo sviluppato le auto difese. Secondo il ministero della salute, il test non è ancoraContinua a leggere “Sequestrati i laboratori per i test sierologici”

Vacanze estive consigli

Il nostro consiglio per le vacanze estive di quest’anno, non sarà mantenere le distanze o meno, perché fortunatamente le stime parlano chiaro, e all’estate tutta l’Italia arriverà con contagiati zero o quasi. Il nostro consiglio quindi va oltre, il Pil italiano è crollato del 9% quest’anno, il Pil italiano tra turismo e cultura arriva alContinua a leggere “Vacanze estive consigli”

Pil mondiale -3% disastro economico

Mentre tutte le testate giornalistiche sono intente a non farvi distogliere lo sguardo dal Coronavirus, il pil mondiale del 2020 scende del 3%. Si dice che tre trimestri col pil in meno anche dello 0.3% possa essere catastrofico per un paese, questa volta il meno è del 3% nel mondo intero. In questo momento laContinua a leggere “Pil mondiale -3% disastro economico”

Aiuti fino a 25.000 euro per le imprese

I tanto attesi “aiuti” all’Italia sembrano arrivati. Si tratta infatti di 25.000 euro che le imprese italiane possono ottenere, grazie allo stato che farebbe da garante. Se vi può essere utile questo è il collegamento al modulo da compilare. Modulo aiuti impresa Le liquidità non sono ancora nelle casse delle banche, che avvisano che comunqueContinua a leggere “Aiuti fino a 25.000 euro per le imprese”

Si parla di aiuti economici che mai arriveranno

Dal governo arriva la notizia, che i 600 euro per le attività, arriveranno la prossima settimana, ma da quanto tempo lo sentite dire? Allora rassegnamoci, perché con molta probabilità non arriverà alcun aiuto e troveremo costretti ad andare a lavorare contro qualsiasi decreto. A Palermo il Signor Orlando, ha garantito con i soldi del comuneContinua a leggere “Si parla di aiuti economici che mai arriveranno”

La Sicilia tornerà al mare prima di tutti

Come dice il titolo, la Sicilia sarà la prima regione a liberarsi da questo virus, i dati parlano chiaro, e le belle giornate ci stanno venendo in aiuto. In tutta la Sicilia i malati sono 2.000, ieri ci sono stati soltanto 25 contagi, se consideriamo il nuovo focolaio di Palermo, a Villa Maria Eleonora, laContinua a leggere “La Sicilia tornerà al mare prima di tutti”

La vera guerra non è il Coronavirus

Oggi,venerdì 10 Aprile 2020, lo ricorderemo a mio modo di vedere e percepire il mondo, come una seconda Caporetto tutta italiana. Si, come purtroppo la Grecia, anche l’Italia farà la stessa fine, con l’accettazione forzata, velata e lasciatemi dire “imbrogliata” del MES, che il nostro presidente Conte, firmerà ai danni del povero Bel Paese Italia;Continua a leggere “La vera guerra non è il Coronavirus”

Sapete cosa hanno aspettato per il Mes?

Che l’intera Italia, sotto pesanti controlli di polizia e carabinieri, non potesse uscire di casa per la Pasqua. Ecco cosa hanno aspettato, mentre la gente penserà a cosa mangiare, ad andare nei vari supermercati, per andarsi a chiudere a casa prima di ricevere enormi verbali, lo stato nel mentre firmerà la schiavitù dell’Italia.

Italia Mes

Per chi non ama leggere, articolo brevissimo Non ancora firmato ma mancano poche ore ormai. Mentre “non possiamo uscire da casa”, anche se poco sarebbe cambiato. L’Italia riceve 200 miliardi per finanziare la sanità in compenso firma per restituire tutti i 2443 miliardi di euro di debito pubblico in 20 anni. Ecco spiegato il Mes,Continua a leggere “Italia Mes”

L’Italia accetta il Mes e sistema il cappio al collo.

Come volevasi immaginare, mentre tutta l’Italia festeggia, come sempre si lega un’altra corda al collo. L’importante è che sentite odore di soldi, che non arriveranno a nessuno. Il Mes senza le condizionalità Bastava togliere la parola condizionalità per farci accettare questi soliti, moderni termini incomprensibili. In sostanza, l’Europa non propone alcun aiuto economico all’Italia, eContinua a leggere “L’Italia accetta il Mes e sistema il cappio al collo.”

Gli animi si riscaldano contro l’Ue, da veri italiani

Che l’Italia fosse rappresentata da un grande presidente, degno di rappresentare l’Italia, lo sanno quasi tutti i 65 milioni di cittadini italiani. Ieri e sta mattina il presidente Conte ha mandato ottimi segnali all’Ue. In un’intervista ai giornali tedeschi, ha esclamato che se l’Unione Europea non allenta la morsa contro li’Italia, noi usciremo fuori. SpiegaContinua a leggere “Gli animi si riscaldano contro l’Ue, da veri italiani”

Terremoto a Roma, non basta il virus

Questa notte alle 2:12 si è verificata una prima scossa di terremoto di magnitudo 3.0 seguita da una seconda nel Crotonese. Le scosse sono state avvertite da tutta la popolazione. A lanciare l’allarme sarebbe stato l’istituto di geofisica nazionale. Il terremoto si è scaturito a 16 km di profondità tra San Polo dei Cavalieri eContinua a leggere “Terremoto a Roma, non basta il virus”

Milano rischia un nuovo focolaio

Dure le parole di una donne, che vive nelle case popolari, alla donna che vive con una figlia disabile, è morto il marito per coronavirus, ma nessuno va a fare i tamponi, ne a sanificare la zona. La due donne vivono in provincia di Milano, la madre che vive in casa con la figlia, nonContinua a leggere “Milano rischia un nuovo focolaio”

In queste ore non siamo in Ue

Per il bene di molti italiani, stanno passando le ore che ci faranno entrare nella storia, ufficialmente l’Italia è fuori dall’Europa da questo momento, ma, dovranno seguire risposte a catena, se l’Italia rimanesse fuori dall’Europa, questa non durerebbe un’anno secondo le stime. Il fatto di oggi pomeriggio non ha precedenti, il vicepresidente della camera, haContinua a leggere “In queste ore non siamo in Ue”

Info Italia coronavirus

I contagi da Coronavirus diminuiscono in Italia, i contagiati sarebbero 700 in meno confronto a ieri, rimane però alto il numero dei morti che arriva a quota 10.123. Il capo della protezione civile, ha ammesso che in Italia le morti e i contagi sono stati limitati dalle drastiche misure attuate in tempo, se non avessimoContinua a leggere “Info Italia coronavirus”

25 miliardi di euro per il popolo

Il presidente del consiglio nella sua diretta ha annunciato lo stanziamento della somma di euro 25 miliardi destinato al popolo bisognoso. Avrebbe confermato che la cifra sarà la prossima settimana già spendibile presso i supermercati, da ogni regione, città e comune della nazione. I soldi sarebbe già pronti, sarà adesso compito dell”imps di smistarli nelContinua a leggere “25 miliardi di euro per il popolo”

Italia fuori dall’UE

Secondo varie fonti l’Italia sarebbe a un passo dall’uscita dall’Unione europea, i motivi sarebbe molteplici, ma in risalto in questo momento ci sarebbe la soluzione non ben voluta dall’Italia, sulla proposta di ricevere aiuti economici con tassi di usura pesantissimi, per i 30 anni a venire. Se l’Italia accettasse tali patti, probabilmente non rivedrebbe laContinua a leggere “Italia fuori dall’UE”

Pugno duro di Italia e Spagna sul tavolo europeo

Il presidente Conte e il presidente Sanchez si sarebbero alleati in forte no agli interventi proposti dall’Europa per i due mesi, che sono i due paesi con la maggiore emergenza virus, e i due paesi europei col debito pubblico più alto. L’unione europea vorrebbe che i due paesi andassero in bancarotta, perché? Oggi rifiutando gliContinua a leggere “Pugno duro di Italia e Spagna sul tavolo europeo”

1.000.000 di euro alla protezione civile

Un grande grazie va alla fondazione sulle ricerche al cancro, che vista la situazione di grave emergenza, stanzia 1 milione di euro per la protezione civile, che più di tutte si trova in prima linea sulla prevenzione da contagi. Il presidente della fondazione avrebbe dichiarato in una intervista, che la loro fondazione si occupa diContinua a leggere “1.000.000 di euro alla protezione civile”

Morto a Palermo per covid 19 e nessuno va a fare i tamponi ai vicini

Si registra a Palermo un’altra morte per coronavirus, una persona di 55 anni, sposato, la moglie si trova anche lei ricoverata ma in buone condizioni. In Sicilia i morti per coronavirus al 23 marzo sono 13, su 721 positivi, con 6.375 tamponi effettuati. Nello stabile dove abitava il 55 enne morto, la gente è stranizzataContinua a leggere “Morto a Palermo per covid 19 e nessuno va a fare i tamponi ai vicini”